Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
Il Blog di Petardo Cinema, cucina, turismo, fai da te...

The lesson - Scuola di vita - (Kristina Grozeva, Petar Valchanov, 2014) - Recensione - Con Margita Gosheva, Ivan Barnev, Ivan Savov, Stefan Denolyubov, Ivanka Bratoeva

petardo
The lesson - Scuola di vita - (Kristina Grozeva, Petar Valchanov, 2014) - Recensione - Con Margita Gosheva, Ivan Barnev, Ivan Savov, Stefan Denolyubov, Ivanka Bratoeva
The lesson - Scuola di vita - (Kristina Grozeva, Petar Valchanov, 2014) - Recensione - Con Margita Gosheva, Ivan Barnev, Ivan Savov, Stefan Denolyubov, Ivanka Bratoeva

Nadia e' una insegnante di inglese dalle solide convinzioni morali e civiche che vive in un triste paesino della Bulgaria. E' fermamente (e anche naturalmente) decisa a trasmettere il suo rigore agli alunni. Per il furto del portafogli ad una sua alunna, probabilmente causato da un compagno di classe, inizia una "caccia al ladro" determinata ma volta non tanto alla punizione quanto al recupero di chi ha sbagliato. E' sposata e madre di una bambina di 6 anni. La sua condizione economica piuttosto fragile si aggrava quando scopre che il marito (disoccupato e dedito all'alcol) anziche' pagare le rate...

Bucatini Barilla al cavolo cinese "Pak-Choi" e crema d'uovo

petardo
Bucatini Barilla al cavolo cinese "Pak-Choi" e crema d'uovo
Bucatini Barilla al cavolo cinese "Pak-Choi" e crema d'uovo

Ingredienti per 2 persone 1 cespo di cavolo cinese Pak-Choi (reperibile da Esselunga)130 g di bucatini Barilla 2 tuorli2 cucchiai di parmigiano grattugiato6 cucchiai di olio evoSalePepe Passate il cavolo cinese tagliato a listarelle in padella antiaderente con 2 cucchiai di olio evo e un pizzico di sale fino ad ammorbidirlo. Frullate con un minipimer i tuorli con il parmigiano e 4 cucchiai di olio evo, un pizzico di sale e una grattatina di pepe. Lessate la pasta e conditela passandola nella padella con il Pak-Choi e aggiungendo la crema d'uovo. In questa operazione il la padella dovra' essere...

Biscotti "Semplicissimi" al cacao e latte Doria

petardo
Biscotti "Semplicissimi" al cacao e latte Doria
Biscotti "Semplicissimi" al cacao e latte Doria

Questo recente prodotto della storica azienda dolciaria Doria, di Orsago (TV) punta sulla semplicita' e sul limitato numero degli ingredienti. Qui troviamo farina di frumento, zucchero, burro, uova fresche, latte fresco intero pastorizzato cacao magro in polvere, agenti lievitanti (carbonato acido di sodio) e sale. Un biscotto, come lascia intendere la pubblicita', come quelli che si possono fare in casa. La semplicita' e' sempre stato un chiodo fisso del brand (ora di proprieta' Bauli). Ricordo quando ero bambino la canzoncina legata al famoso Bucaneve Doria, che citava "Con la ricetta della nonnina,...

Strozzapreti della nonna "Tarall'oro"

petardo
Strozzapreti della nonna "Tarall'oro"
Strozzapreti della nonna "Tarall'oro"

Farina di grano duro e acqua sono gli unici ingredienti di questa pasta semiartigianale a marchio Tarall'oro. Di questa azienda pugliese, di Turi, avevo gia' avuto modo di parlarne positivamente per altri prodotti. Anche questi strozzapreti non sono male. A causa dello spessore non omogeneo, dato anche dalla fattura artigianale, immagino, occorre pero' sottolineare che possono capitare strozzapreti con la parte piu' consistente che cuoce poco, rimanendo non un nucleo un po' duro. Suggerimenti per l'utilizzo: con salsa al pomodoro e ricotta. Prezzo: 1.8 euro Voto: 7

Come conservare in modo naturale gli asparagi

petardo
Come conservare in modo naturale gli asparagi
Come conservare in modo naturale gli asparagi

Generalmente gli asparagi si vendono a mazzi di 500 g, quantita' sovrabbondante per qualsiasi ricetta se non si e' almeno in 4 persone. La parte di asparagi non utilizzata rimarra' li', in attesa di un utilizzo successivo, a distanza di qualche giorno. Per conservarli al meglio secondo me la soluzione piu' semplice e' la seguente. Innanzitutto bisogna partire da asparagi in buone condizioni di conservazione. Meglio evitare mazzi che contengono asparagi con gambo che presenta avvizzimenti come quello indicato nella prima foto, e scegliere prodotti che non hanno ancora perso liquidi e che quindi...

Dal Belvedere di Macugnaga all'alpe Pedriola e al rifugio Zamboni (o quasi) - Percorso invernale - IMPERDIBILE!

petardo
Dal Belvedere di Macugnaga all'alpe Pedriola e al rifugio Zamboni (o quasi) - Percorso invernale - IMPERDIBILE!
Dal Belvedere di Macugnaga all'alpe Pedriola e al rifugio Zamboni (o quasi) - Percorso invernale - IMPERDIBILE!

Negli inverni con buone precipitazioni nevose, i gattisti di Macugnaga "regalano" ai turisti e agli appassionati un eccezionale percorso da fare a piedi (con calzature adatte o con ciaspole) o, per i piu' evoluti, con attrezzature da sci alpinismo. Battono infatti una pista che, dal Belvedere di Macugnaga (raggiungibile tramite seggiovia), passa sopra al ghiacciaio e raggiunge la piana dove si trova il rifugio Zamboni (chiuso durante la stagione invernale). Si tratta di un percorso di circa 1 ora, relativamente facile. La parte meno immediata (almeno quest'anno, in quanto il percorso cambia un...

Fusilli Voiello con puntarelle, acciughe, mozzarelline di bufala "Lupara" e momodorini Pachino

petardo
Fusilli Voiello con puntarelle, acciughe, mozzarelline di bufala "Lupara" e momodorini Pachino
Fusilli Voiello con puntarelle, acciughe, mozzarelline di bufala "Lupara" e momodorini Pachino

Ingredienti per 2 persone 1/2 cespo di puntarelle mondato130 g di fusilli Voiello1 acciuga sott'olio4 mozzarelline di bufala "Lupara" affettate4 pomodorini Pachino affettatiOlio evoAglio disidratato Fate sciogliere l'acciuga in 4 cucchiai di olio evo a fuoco lento e insaporite con un pizzico di aglio disidratato. Aggiungete le puntarelle e fatele ammorbidire, mescolando. Alla fine, se serve, insaporite con un pizzico di sale. Lessate la pasta e scolatela. Conditela con le puntarelle e mettetele in due piatti individuali. Sovrapponete le mozzarelle e i pomodorini leggermente salati. Mettete in forno...

Giornate FAI di primavera 2018 - Visita al Grand Hotel et des Iles Borromees di Stresa

petardo
Giornate FAI di primavera 2018 - Visita al Grand Hotel et des Iles Borromees di Stresa
Giornate FAI di primavera 2018 - Visita al Grand Hotel et des Iles Borromees di Stresa

Di passaggio per un week end in montagna, abbiamo approfittato delle aperture FAI di primavera di luoghi storici per una breve visita al noto "Grand Hotel et des Iles Borromees" di Stresa, aperto per l'occasione a visite guidate. Arrivati giusto per l'apertura del primo giorno, il sabato alle 9.30, siamo partiti con il primo gruppo. Per l'occasione ad accompagnarci e a dare le spiegazioni del caso era presente eccezionalmente Gianluigi Mariani, il direttore del Grand Hotel, mentre normalmente il tutto viene gestito da ragazzi delle scuole superiori adeguatamente preparati. Simpatico, piuttosto...

Hemingway & Gellhorn - (Philip Kaufman, 2012) - Recensione - Con Nicole Kidman, Clive Owen, Robert Duvall, Parker Posey, Connie Nielsen, Rodrigo Santoro

petardo
Hemingway & Gellhorn  - (Philip Kaufman, 2012) - Recensione - Con Nicole Kidman, Clive Owen, Robert Duvall, Parker Posey, Connie Nielsen, Rodrigo Santoro
Hemingway & Gellhorn - (Philip Kaufman, 2012) - Recensione - Con Nicole Kidman, Clive Owen, Robert Duvall, Parker Posey, Connie Nielsen, Rodrigo Santoro

Il film prende spunto da una intervista rilasciata da una Martha Gellhorn oramai invecchiata (interpretata da Nicole Kidman, perfettamente truccata) nella quale racconta la parte della sua vita nella quale e' stata legata a Ernest Hemingway. Il primo incontro fu nel 1936, in un bar della Florida. Lui era gia' un affermato scrittore e lei una giornalista. Il loro rapporto inizio' (un po' incredibilmente sotto le bombe) in Spagna, dove si erano recati, separatamente, per raccontare la guerra civile spagnola. Lui era gia' sposato con Pauline Pfeiffer, dalla quale riusci' ad ottenere il divorzio. Il...

Lo Spalmabile di Valsoia - Modi di utilizzo

petardo
Lo Spalmabile di Valsoia - Modi di utilizzo
Lo Spalmabile di Valsoia - Modi di utilizzo

Nel banco frigo dedicato ai prodotti per vegani e vegetariani di Esselunga ha attirato la mia attenzione "Lo spalmabile" di Valsoia. Mi sembrava interessante un prodotto che assomigliasse a un formaggio fresco da spalmare o a una ricotta, in quanto puo' essere utilizzato cosi' come e' o assieme ad altri ingredienti per una ricetta. Il costo (altro elemento da considerare) non era elevato, diciamo solo leggermente superiore ad equivalenti prodotti derivati dal latte (1.54 euro). La confezione de "Lo spalmabile" di Valsoia e' pratica e sufficientemente robusta da evitare di essere danneggiata durante...

1 2 3 > >>