Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
Il Blog di Petardo Cinema, cucina, turismo, fai da te...

Il Colibri' - Sandro Veronesi - Recensione

petardo
Il Colibri' - Sandro Veronesi - Recensione
Il Colibri' - Sandro Veronesi - Recensione

Per riuscire a decidere come recensire questo libro ho tentato di leggerlo una seconda volta, ma mi sono arenata. Quindi recensisco sulla base della prima lettura, che di solito mi basta, ma questa volta non ne sono sicura. Vediamo. E` una storia piena, piena di fatti importanti e assurdita` evidenti, assoluta normalita` presentata come straordinarieta` e assolute stranezze presentate come normali. Quindi, un po’, spiazza. E` la storia della vita (intera) di un oculista, ex campioncino di tennis, che si innamora di una che lo ricambia ma questo amore non si “consuma” mai, e va avanti negli anni...

Levanto Music Festival 2021 - Theta Binaurali – concerto

petardo
Levanto Music Festival 2021 - Theta Binaurali – concerto
Levanto Music Festival 2021 - Theta Binaurali – concerto

Inusuale concerto di musica elettronica, ieri, al Levanto Music Festival . Viola, violino, violoncello e clarinetto dialogano, durante 6 brani della performance, con un computer specificamente programmato che "risponde" agli stimoli dei musicisti (e viceversa). Ma non solo. L'esperienza musicale e' intesa essere "immersiva", giocando con la spazialita' del suono e studiati effetti luminosi. Per 2 brani, si e' aggiunta la certamente poco comune componente sensoriale del gusto, grazie a cioccolatini che venivano distribuiti al pubblico. Nella sala dell'auditorium, anche opere di Maura Savini, una...

Liguria delle Arti - Levanto - Chiesa SS. Annunziata - San Giorgio e il Drago di Pier Francesco Sacchi

petardo
Liguria delle Arti - Levanto - Chiesa SS. Annunziata - San Giorgio e il Drago di Pier Francesco Sacchi
Liguria delle Arti - Levanto - Chiesa SS. Annunziata - San Giorgio e il Drago di Pier Francesco Sacchi

Questo evento, entrato come "ospite" nella serie di concerti del Levanto Music Festival 2021, fa parte di una rassegna centrata sugli aspetti artistici propri della Liguria, o almeno legati in qualche modo a questa regione. La rassegna si chiama " Liguria delle Arti " ed e' alla sua quarta edizione. La direzione artistica e' del regista, attore e autore Pino Petruzzelli. L'idea e' quella di una serie di incontri multidisciplinari che si tengono in varie localita' liguri e che legano arte figurativa, musica e letteratura. Qui a Levanto il critico d'arte Giacomo Montanari ha illustrato, approfittandone...

Levanto Music Festival 2021 - Si suona, a Napoli! - Concerto con Catherine Jones e Enrico Baiano

petardo
Levanto Music Festival 2021 - Si suona, a Napoli! - Concerto con Catherine Jones e Enrico Baiano
Levanto Music Festival 2021 - Si suona, a Napoli! - Concerto con Catherine Jones e Enrico Baiano

Nel primo concerto del festival dedicato a Massimo Amfiteatrof di quest'anno ( link ), la violoncellista australiana (con origini scozzesi) Catherine Jones si e' esibita in brani di musiche del barocco napoletano. I piacevoli brani scelti erano di Supriani, Geminiani, Alessandro Scarlatti, Alborea, Lanzetti e Vento. Assieme a lei, il clavicembalista Enrico Baiano. I brani mettevano in luce la vitalita' della scena musicale napoletana del tempo e le capacita' anche virtuosistiche della Jones. Meritato bis con una trascrizione di musiche popolari scozzesi da parte di Geminiani che, curiosamente,...

Ristorante Levantino - Moneglia (GE)

petardo
Ristorante Levantino - Moneglia (GE)
Ristorante Levantino - Moneglia (GE)

Associato ai Bagni Arcobaleno del paese rivierasco ligure, il Ristorante Levantino e' un piccolo locale ricavato sotto le arcate dell'ex linea ferroviaria, prospicente al mare. A parte la porta dei servizi (da rivedere) e' di gradevole aspetto e offre una bella vista verso la spiaggia. Il menu' e' presentato all'interno di una cassetta di legno del tipo usato per gli ortaggi. Una scelta originale, un po' esagerata, non raffinatissima e di forte impatto che rispecchia i piatti: originali, abbondanti, dal sapore marcato ma non propriamente raffinatissimi. Prezzi medi. Un ristorante consigliato a...

Cio' che resta (appunti dalla polvere) - (Enrico Casale, Simone Benelli, 2020) - Presentazione lavoro fatto con i detenuti del carcere di La Spezia - Intervengono Tatti Sanguineti e Germano Maccioni

petardo
Cio' che resta (appunti dalla polvere) - (Enrico Casale, Simone Benelli, 2020) - Presentazione lavoro fatto con i detenuti del carcere di La Spezia - Intervengono Tatti Sanguineti e Germano Maccioni
Cio' che resta (appunti dalla polvere) - (Enrico Casale, Simone Benelli, 2020) - Presentazione lavoro fatto con i detenuti del carcere di La Spezia - Intervengono Tatti Sanguineti e Germano Maccioni

Interessante evento a Sarzana, ieri 7 luglio 2021. Su iniziativa di molteplici fondazioni e attraverso il progetto nazionale "Per Aspera ad Astra" sulla "riconfigurazione del carcere attraverso la cultura e la bellezza" nel carcere di La Spezia e' stato portato avanti un laboratorio teatrale che avrebbe dovuto approdare ad uno spettacolo dal vivo degli attori-detenuti. Causa le restrizioni da Covid, "cio' che resta" di quell'esperienza e' stata trasformata in un breve film (35 minuti) presentato nella bella cornice della quattrocentesca fortezza Firmafede di Sarzana. A mio avviso il risultato della...

Posti da pizza - Sarzana (SP) - Pepenero

petardo
Posti da pizza - Sarzana (SP) - Pepenero
Posti da pizza - Sarzana (SP) - Pepenero

A Sarzana, non lontano dalla fortezza Firmafede dove era in programma un evento al quale volevamo partecipare ( CIO' CHE RESTA (APPUNTI DALLA POLVERE) ) c'e' la pizzeria Pepenero. D'estate, anziche' nel ricercato locale, si cena su tavolini all'aperto, lungo la stradina, fortunatamente pedonale e poco frequentata. Sedie comode (imbottite) ma tavolino un po' traballante a causa delle asperita' del terreno. Offre, da quanto si legge dal menu', solo pizze, che era lo scopo che volevamo, e dolci. Dalla vetrina, la spiegazione della "filosofia" del locale, che della qualita' della materia prima e l'accuratezza...

Monterosso (SP) - Rassegna "Un Mare di Libri" - Incontro con Dario Vergassola per "Storie vere di un mondo immaginario"

petardo
Monterosso (SP) - Rassegna "Un Mare di Libri" - Incontro con Dario Vergassola per "Storie vere di un mondo immaginario"
Monterosso (SP) - Rassegna "Un Mare di Libri" - Incontro con Dario Vergassola per "Storie vere di un mondo immaginario"

Il simpatico attore-comico Dario Vergassola, il cui padre e' di origini della zona delle Cinqueterre, ha pensato di "inventarsi" 5 racconti verosimilmente impossibili ambientati nei 5 paesi delle Cinqueterre. L'obiettivo (piuttosto ambizioso) e' che le storie possano diventare parte dell'immaginario locale. Ad ogni storia e' associato un paese e un pesce. Divertenti e originali, hanno finali non propriamente da fiaba del tipo "e vissero felici e contenti". La presentazione del libro e' stata accompagnata dalla esilarante verve dissacratoria dell'autore.

Tra i borghi medievali della Lunigiana - La Pieve di Sorano (Filattiera, MC)

petardo
Tra i borghi medievali della Lunigiana - La Pieve di Sorano (Filattiera, MC)
Tra i borghi medievali della Lunigiana - La Pieve di Sorano (Filattiera, MC)

A pochi chilometri da Filattiera, in corrispondenza del cimitero di Sorano, sorge la splendida Pieve. Una chiesa romanica del dodicesimo secolo molto ben conservata realizzata con i ciottoli del vicino fiume Magra. Al suo interno, 2 antiche stele (Sorano I e Sorano V) purtroppo oggi non visibili a causa del divieto di accesso alla parte posteriore della chiesa (probabilmente causa Covid (?)).

Tra i borghi medievali della Lunigiana - Filattiera (MC)

petardo
Tra i borghi medievali della Lunigiana - Filattiera (MC)
Tra i borghi medievali della Lunigiana - Filattiera (MC)

Su un'altura ai bordi del fiume Magra, in Lunigiana, sorge il centro storico di Filattiera, un paese di antiche origini frutto del lavoro di (in ordine temporale) Liguri, Romani, Bizantini, Longobardi fino ai Malaspina e i Medici. Il paese e' molto ben tenuto (oggetto di restauri, attualmente) e offre un'immagine soprattutto medievale, a parte il qui sotto fotografato castello Malaspina, del XIV secolo. Addentrandosi nel paese, tra le pittoresche viuzze, si notano molte interessanti pietre scolpite sugli stipiti. Sul muro dell'ex Ospitale di San Giacomo di Altopascio, e' presente una pietra con...

<< < 1 2 3 4 > >>