Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Il Blog di Petardo Cinema, cucina, turismo, fai da te...

Boy's don't cry (Kimberly Peirce, 1999)

petardo

 

Teena Brandon è una ragazza, ma per tutti. A Falls City nel Nebraska, è un maschio: Brandon Teena.

In realtà lei era di Lincoln, da dove era fuggita per problemi riguardanti la sua vera natura.

A Falls City tutti pensano sia un ragazzo, e molte ragazze sono attratte da lei, in particolare Lana Tisdel, interpretata dall'eccezionale Hilary Swank che, per questo film, riceve l'oscar per la migliore attrice non protagonista del 2000.

Ma Teena Brandon ha qualche precedente con la giustizia. Probabilmente era "maschiaccio" anche in questo, così come nelle guide spericolate, forse tese a dimostrare ciò che era dentro. Questi "sgarri" la portarono ad avere altre grane con la polizia anche un quel luogo.

 

A questo punto la sua vera natura, almeno per la legge, fu chiarita, e cosi' per scontare la pena dovette entrare in un carcere femminile fino al pagamento della cauzione, con grande stupore e sconforto da parte di Lana.

 

La notizia si sparse immediatamente nel provinciale paese dove era andata ad abitare, compresi due balordi ignoranti , John e Tom, che la violentarono, forse per dimostrare non si sa che supremazia.

 

Alla fine lei riesce a trovare il coraggio di denunciarli, nonostante l'ambiente circostante totalmente contro. Ma forse è tropo tardi. John ucciderà sia lei che la sua amica dalla quale si era rifugiata, in fuga dalla violenza ottusa dei due energumeni.

La storia è magistralmente raccontata da  Kimberly Peirce, regista alla sua prima, superba opera. Si tratta di una vicenda realmente accaduta nel 1993, in America.

 

Eccellenti le interpretazioni, i dialoghi e persino la colonna sonora. Qualche perplessità solo per alcuni aspetti "tecnici", diciamo così, non facilmente credibili.

 

Comunque, un ottimo film che non può essere trascurato, assolutamente.

 

 

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenti