Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Il Blog di Petardo Cinema, cucina, turismo, fai da te...

Scappa - Get Out - (Jordan Peele, 2016) - Recensione - Con Daniel Kaluuya, Allison Williams, Bradley Whitford, Caleb Landry Jones, Stephen Root

petardo

 

Chis e Rose formano una coppia "mista": lei bianca, lui nero.

Stanno insieme da soli 5 mesi, ma lei vorrebbe far conoscere il suo ragazzo ai genitori.

Chris e' un po' preoccupato per quello che potranno pensare, anche perche' Rose afferma di non avergli ancora detto che Chris e' di colore.

Si preoccupa un po' di piu' dopo che l'amico Rod lo mette in guardia, e lo consiglia di non andare.

In realta' la famiglia di Rose lo accoglie molto calorosamente. Lui cardiochirurgo, lei ipnoterapista, appaiono come una coppia progressista e illuminata.

Le prime inquietudini arrivano dal comportamento strano della coppia di colore che lavora alla bella e grande villa di campagna. Lei come cameriera e lui come tuttofare. In un primo momento Chris riteneva potesse essere causato dal fatto che lui era passato "dall'altra parte" della barricata.

Si accorgera' in presto che le cose non stanno cosi', e che dietro alla tranquilla situazione famigliare di Rose si cela qualcosa di assai oscuro...

Nota: nella breve scena iniziale si vede un ragazzo di colore in una strada deserta che viene attaccato da un misterioso personaggio. Nonostante una certa somiglianza, quella persona non e' Chris.

 

"Scappa - Get Out" e' un interessante film piuttosto spiazzante tra il thriller, l'horror e la satira.

Tratta del razzismo (quello piu' sottile, che puo' celarsi in contesti imprevedibili) in modo volutamente esasperato.

Il regista e sceneggiatore Jordan Peele, qui al suo primo lungometraggio, e' anche un attore comico.

Il film nel 2018 gli e' valso l'Oscar per la migliore sceneggiatura originale.

 

Voto: 8/10

Scappa - Get Out - (Jordan Peele, 2016) - Recensione - Con Daniel Kaluuya, Allison Williams, Bradley Whitford, Caleb Landry Jones, Stephen Root
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenti