Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Il Blog di Petardo Cinema, cucina, turismo, fai da te...

Tonya - (Craig Gillespie, 2017) - Recensione - Con Margot Robbie, Sebastian Stan, Allison Janney, Paul Walter Hauser, Julianne Nicholson

petardo

 

Il film narra la vicenda di Tonya Harding, una pattinatrice divenuta molto famosa tra la fine degli anni '80 e la meta' dei '90 del secolo scorso.

Le ragioni della popolarita' sono 2, una buona e una decisamente negativa. Tonya e' infatti stata la prima atleta americana ad eseguire in una gara il "triplo axel", ma e' stata anche accusata di avere tramato, insieme al marito, per procurare un danno fisico alla sua piu' importane avversaria, Nancy Kerrigan.

Gli altri protagonisti del film sono la madre LaVona, una donna assolutamente anaffettiva e durissima ma probabilmente artefice principale del successo sportivo di Tonya, e il marito Jeff Gillooly, conosciuto da Tanya quando aveva 15 anni.

Quest'ultimo, un uomo insopportabilmente violento nei confronti di Tonya, sara' invece l'ideatore dell'attacco a Nancy, assieme al suo grasso amico Shawn Eckhardt, un tizio dalla dubbia sanita' mentale...

 

Non sono in genere un amante dei film biografici, ma la struttura particolare scelta dal regista Craig Gillespie per Tonya, con interviste piuttosto realistiche e inusuali commenti dei protagonisti rivolti allo spettatore durante la ricostruzione delle scene, rendono la pellicola spigliata e interessante.

Le scene di pattinaggio appaiono molto realistiche. La protagonista Margot Robbie sa infatti pattinare piuttosto bene, anche se pare che per ottenere il risultato sono state usate controfigure e effetti speciali cinematografici (peraltro totalmente invisibili).

 

Molto bella la colonna sonora, che utilizza brani famosi dell'epoca.

 

Voto: 8/10

Tonya - (Craig Gillespie, 2017) - Recensione - Con Margot Robbie, Sebastian Stan, Allison Janney, Paul Walter Hauser, Julianne Nicholson
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenti