Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Il Blog di Petardo Cinema, cucina, turismo, fai da te...

Wild - (Jean-Marc Vallée, 2014) - Recensione - Con Reese Witherspoon, Laura Dern

petardo

 

Il film inizia con una scena di disperazione (fisica) della protagonista, Cheryl Strayed. Giunta, con un enorme zaino e con un'altrettanta enorme fatica, sulla cima di un passo in un ambiente selvaggio e semidesertico, dopo essersi tolta gli scarponi (e un'unghia), per un gesto malaccorto fa scivolare uno scarpone giu' dalla scarpata. La rabbia e' tanta che getta giu' anche l'altro.

Qui Cheryl e' a circa meta' strada di un percorso di trekking denominato "Pacific Crest Trail", o almeno di una parte di questo. Si sviluppa lungo i crinali delle catene montuose Sierra Nevada e Cascate degli Stati Uniti. 

Le motivazioni che hanno spinto Cheryl ad intraprendere da sola, con una scarsa preparazione e uno zaino decisamente esagerato un percorso a piedi di 1.600 chilometri si intuiscono man mano attraverso i flask-back del film. Padre violento, amatissima mamma morta a 45 anni per un tumore, matrimonio fallito e successive esperienze di degrado morale e di eroina.

Forse un attimo prima di perdersi completamente, decide di intraprendere questo durissimo percorso per, come si usa dire, "ritrovare se stessa" e la forza di rimettersi in linea con la propria vita, in circa 3 mesi di viaggio, difficolta' e incontri.

 

Wild e' tratto da una storia vera, un libro di memorie scritto dalla vera Cheryl Strayed: "Wild - Una storia selvaggia di avventura e rinascita", qui sceneggiato da Nick Hornby.

Il concetto e la trama non sono originalissimi, e il paragone con "Into the wild", sebbene le differenze siano ampie, non puo' non essere fatto.

Probabilmente qui troviamo piu' spettacolarizzazione e meno rigore, ma tutto sommato il prodotto si vede volentieri.

La protagonista e' discretamente interpretata da Reese Witherspoon, tutto sommato di aspetto simile alla vera Cheryl (solo un po' piu' carina) che vedremo in alcune fotografie sui titoli di coda.

Il regista Jean-Marc Vallée (quello di Dallas Buyers Club, vedi http://petardo.over-blog.it/2015/12/dallas-buyers-club-jean-marc-vallee-2013-recensione.html) fa un buon lavoro, ma senza particolari originalita'.

 

Link:
Il libro originale :
http://www.lafeltrinelli.it/libri/cheryl-strayed/wild-una-storia-selvaggia-avventura/9788856646757

L'autrice : https://en.wikipedia.org/wiki/Cheryl_Strayed - http://www.cherylstrayed.com/

 

 

Wild - (Jean-Marc Vallée, 2014) - Recensione - Con Reese Witherspoon, Laura Dern
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenti