Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : Il Blog di Petardo
  • Il Blog di Petardo
  • : Cinema, fai da te, cucina e altro
  • Contatti

Testo Libero

11 giugno 2017 7 11 /06 /giugno /2017 03:18

 

 

In un quartiere benestante di Londra, fatto di curate villette con attorno il giardinetto, alberga Miss Shepherd, una anziana signora che vive in un vecchio furgoncino parcheggiato in strada.

Assolutamente indigente, per forza di cose si lava molto poco. Le conseguenze olfattive di questo, assieme al caratteraccio terribile, la rendono poco ben accettata dagli abitanti, che trasaliscono quando lei cambia parcheggio, piazzandosi davanti alla propria villetta. 

Di parcheggio in parcheggio, alla fine Miss Shepherd va a stabilirsi all'interno del vialetto di ingresso di  Alan Bennett, un commediografo che da poco e' andato ad abitare nella zona.

Lui, dapprima timidamente contrariato, alla fine accetta la non comodissima condizione, anche perche' l'anziana signora diventa per lui la fonte di ispirazione per una piece teatrale, grazie all'oscuro e movimentatissimo passato della signora, ex suora, musicista, guidatrice di mezzi dell'ambulanza e probabile causa del decesso di una persona in un incidente automobilistico...

 

The Lady in the Van e' un classico film britannico, con l'humor tipico di quelle latitudini, anche se, a mio parere, non tutte le situazioni che vorrebbero essere comiche sono efficaci.

La figura del commediografo, gay, e' spesso rappresentata sdoppiata, uno "scrive" mentre l'altro vive le esperienze che poi vengono tradotte in parole su carta. Questo stratagemma, a mio avviso, non e' molto interessante.

La storia, si legge sui titoli di testa, e' "quasi" vera. Lo scrittore e sceneggiatore del film, Alan Bennett, coprotagonista assieme a Miss Shepherd del lungometraggio, ha evidentemente vissuto realmente questa esperienza (o quasi).

La protagonista femminile e' interpretata dalla nota attrice britannica Maggie Smith. Certamente una ottima prova, non priva, a mio parere, di un pizzico di manierismo che peraltro e' presente in tutto il film.

 

 

The Lady in the Van - (Nicholas Hytner, 2015) - Recensione - Con Maggie Smith, Dominic Cooper, James Corden, Jim Broadbent, Frances de la Tour

Condividi post

Repost 0
Published by petardo - in Film
scrivi un commento

commenti

Pagine