Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : Il Blog di Petardo
  • Il Blog di Petardo
  • : Cinema, fai da te, cucina e altro
  • Contatti

Testo Libero

25 giugno 2017 7 25 /06 /giugno /2017 03:47

 

Complice il caldo di questi giorni, a mia moglie e' venuto in mente di fare una torta gelato. Questa e' stata apprezzata anche dal suo figliolo...

Ingredienti per la base:
250 g di biscotti integrali "Equilibrio" di Esselunga
100 g di burro

Ingredienti per la crema:
250 g di crema pasticcera (vedi
http://petardo.over-blog.it/2014/08/crema-pasticcera-faclie-molto-facile.html , riducendo le dosi del 50%).
250 g di mascarpone
100 g di zucchero

Per la decorazione:
25 g di pinoli
50 g di zucchero semolato
Zucchero a velo

 

Preparazione della base:

Tritate i biscotti, unite il burro fuso e mescolate.

Foderate con carta forno uno stampo per torte con cerniera apribile di circa 20 cm di diametro. Al suo interno mettete la preparazione precedente appiattendo e livellando bene, in modo che formi una base compatta.
Mettete a raffreddare in frigo per circa 20 minuti.

 

Preparazione della crema:

Alla crema pasticcera aggiungete il mascarpone e lo zucchero, mescolando con una frusta in modo che emulsioni (se avete in un mixer dotato di frusta e' meglio).

Spalmate e livellate questa crema sulla base di biscotti precedentemente preparata.

 

Preparazione della decorazione

In un pentolino antiaderente su fiamma molto bassa fate fondere lo zucchero. Aggiungete i pinoli facendoli caramellare e tostare leggermente.

Quindi metteteli a raffreddare su carta forno.

Una volta raffreddati, spargeteli sulla superficie della torta, che dovra' essere messa in freezer per circa 2 ore prima di servirla.

 

Come ulteriore decorazione e dare un po' di colore, ho usato qualche lampone.

 

 

 

 

Torta gelato "della nonna" fatta con i biscotti integrali "Equilibrio" di Esselunga
Torta gelato "della nonna" fatta con i biscotti integrali "Equilibrio" di Esselunga

Condividi post

Repost 0
Published by petardo
scrivi un commento

commenti

Pagine