Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Il Blog di Petardo Cinema, cucina, turismo, fai da te...

Sonos Bundle: come diffondere l'audio in una casa

petardo

Vedremo quest’originale sistema di diffusione sonora domestica e alcuni dettagli sugli elementi che lo compongono.

Sonos Bundle. Cos’ è?

Sonos Bundle è un originale, sofisticatissimo sistema di diffusione sonora che permette di sonorizzare a piacimento le varie stanze di un’abitazione.

Detto così è riduttivo: Sonos Bundle è molto di più.

Con Sonos Bundle si può sonorizzare qualsiasi stanza senza intervenire sull’impianto elettrico per aggiungere fili di collegamento.

Il sistema può essere wireless. Attraverso la sua rete “mesh wireless” che garantisce elevatissima qualità e assenza di interferenze, mette in comunicazione i vari apparecchi presenti nelle stanze.

Tramite un controllo portatile della Sonos stessa è possibile controllare dettagliatamente e separatamente tutti gli elementi del sistema completo.

Il controllo può anche essere effettuato da PC, iPod, iPhone e smartphone Android scaricando appositi programmi gratuiti.

Le sorgenti musicali possono essere: CD, MP3, iPhone, iPad ecc.

Attraverso internet, il sistema Sonos Bundle può accedere autonomamente a più di 100.000 canali musicali presenti in rete.

Il sistema è modulare ed espandibile.

E’ richiesta la connessione a internet in banda larga.

Gli elementi del sistema Sonos Bundle

I nomi dei moduli principali del sistema sono:

  • Play:3

  • Play:5

  • Bridge

  • Zoneplayer 120

  • Zoneplayer 90

  • Control

Play:3 (Fig.1)

Per iniziare è sufficiente questo modulo. Si tratta di un sistema contenuto in un unico box con connessione in rete tramite Ethernet o wireless, amplificatori di potenza e 3 altoparlanti (2 mid-woofer e un tweeter).

Connettendo Ethernet al router internet domestico e caricando il software di controllo al proprio PC, che deve anch’esso essere connesso in rete, si può già cominciare ad ascoltare musica, chiaramente dalla sola stanza dove è piazzato Play:3.

Play:5 (Fig.2,3)

Dal punto di vista del funzionamento è uguale a Play:3, ma dispone di 5 altoparlanti (2 tweeter, 2 mid-woofer e un subwoofer).

Bridge (Fig.4)

Questo modulo è necessario per attivare la rete wireless “SonosNet” che consente ai vari moduli Sonos di comunicare tra loro. Si connette al router di internet tramite Ethernet. A questo punto i moduli Play:3 e Play:5 possono essere disposti anche in altre stanze, privi di connessione di rete.

Zoneplayer 120 (Fig.5,6) e Zoneplayer 90 (Fig.7,8) sono, dal punto di vista della funzionalità, simili a Play:3. Dispongono, in più, di ingressi analogici e uscite digitali (solo Zoneplayer 90)

Zoneplayer 120 è dotato di amplificazione interna, da 55 W, ma è senza altoparlanti, che devono essere connessi esternamente al modulo stesso.

Zoneplayer 90 non ha amplificazione interna, per cui va connesso a un sistema stereo o home theatre.

Control (Fig.9)

Con questo telecomando si può controllare il sistema facendo così a meno di PC o iPad, iPhone ecc.

Fig.1Fig.2Fig.3Fig.4Fig.5Fig.6Fig.7Fig.8Fig.9

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenti