Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Il Blog di Petardo Cinema, cucina, turismo, fai da te...

Alice Gate 2 plus Wi-Fi e il "Trucco dell'Oransoda"

petardo

 

Quando sono passato dall'ADSL a consumo alla flat, mi hanno sostituito il modem con questo router.

Nel "pacchetto" era compreso anche un telefono wireless voip.

 

Si possono connettere piu' pc tramite cavo o tramite Wi-Fi. qualche giorno fa erano collegati contemporaneamente 1 pc tramite cavo e 3 tramite Wi-Fi senza problemi.

La distanza entro il quale il pc con Wi-Fi si puo' connettere con un campo decente non e' elevatissima (una decina di metri, con 2 tramezze frapposte tra decoder e pc) ma, penso sufficiente.

 

La connessione e' piu' problematica se il decoder su un piano e il pc-ricevitore su un'altro (forse occorrerebbe orientare opportunamente le antenne).

Problemino: mi e' capitato, accendendo e spegnendo il modem, che il sistema si impallasse, impedendomi di accedere correttamnte ad internet. Telefonando al 187 mi hanno spiegato che cio' era dovuto all'accoppiata decoder + telefono voip, che se non si accendono seguendo la procedura descritta nelle istrizioni allegate al sistema, possono dare questo tipo di problema. Infatti ripetendo le operazioni di accensione come indicato, il tutto e' tornato a funzionare.

 

Una curiosita': per aumentare la portata Wi-Fi in una certa direzione, ho visto che funziona il trucco dell'oransoda: si prende una lattina di oransoda, la si beve (he he) poi si taglia la lattina a meta' ottenendo 2 semicilindri, si toglie la parte superiore e si fa un foro nella parte inferiore. Si infilano le paraboline ottenute sulle antenne e si orientano per fare im maniera che le antenne "vedano" la direzione lungo la quale si vuole aumentare la portata. Vi assicuro che il campo aumenta di un buon 30%.

Non so se questo trucco funziona anche con le lattine del chinotto... :o)

Se servisse, per chiarire, posso allegare una foto dell'orrido accrocchio.

 

7201979.jpg

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenti