Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Il Blog di Petardo Cinema, cucina, turismo, fai da te...

Omicidio al Cairo - (Tarik Saleh, 2017) - Recensione - Con Fares Fares, Mari Malek, Yasser Ali Maher, Slimane Dazi, Ahmed Selim, Mohamed Yousry

petardo

 

Egitto, 2011. La morte di una bella e famosa cantante con la quale aveva una relazione un noto politico alla fine mette in crisi Nouredin, ufficiale di polizia peraltro invischiato, come tutti, nel sistema di poteri totalmente corrotto del paese nordafricano.

Nella vicenda entrano in gioco, oltre agli "intoccabili" della politica, i servizi segreti e quelli per la sicurezza del paese, in un intreccio inestricabile di ricatti, depistaggi, tentativi di insabbiare la vicenda e omicidi mirati.

Sullo sfondo, gli inizi dei tumulti popolari che sono stati definiti la "primavera araba"...

 

Il coraggioso film di denuncia di Tarik Saleh, cittadino svedese con padre egiziano che vive nei pressi di Stoccolma, si ispira ad una vicenda realmente accaduta che ha sfiorato uno stretto collaboratore di Mubarak e una cantante libanese.

Il lungometraggio, girato completamente nella caotica capitale egiziana, e' anch'esso piuttosto caotico, con uno svolgimento e modalita' di approccio al racconto abbastanza classico per i film di questo genere, un thriller noir con intenti di impegno civile.

Nella norma, senza infamia e senza lode, sono anche le prestazioni degli attori che hanno partecipato al film.

Vedendo questo lavoro non si puo' non pensare, con un certo pessimismo per quanto riguarda la risoluzione, al caso Regeni, il ricercatore italiano ucciso in Egitto nel 2016.

 

Voto: 7/10

 

 

Omicidio al Cairo - (Tarik Saleh, 2017) - Recensione - Con Fares Fares, Mari Malek, Yasser Ali Maher, Slimane Dazi, Ahmed Selim, Mohamed Yousry
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenti