Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Presentazione

  • : Il Blog di Petardo
  • Il Blog di Petardo
  • : Cinema, fai da te, cucina e altro
  • Contatti

Testo Libero

28 agosto 2012 2 28 /08 /agosto /2012 02:59

 

I commenti che ho letto su questo film sono spessissimo entusiastici.

In effetti non si pio' dire che sia un "brutto" film, ma, forse anche per quello che avevo letto, mi sarei aspettato di piu'.

Cast stellare (Thom Hanks, Denzel Washington, antonio Banderas), musiche originali (Neil Young, Bruce Springsteen), pluripremiato.

Il regista, Jonathan Demme, due anni prima giro' "Il silenzio degli innocenti.

Datato 1993, e' probabilmente stato il primo film a parlare di AIDS e omosessualita', puntando l'indice contro la discriminazione e i pregiudizi che ne conseguono.

Tom Hanks interpreta un avvocato di successo che scopre di avere l'AIDS.

Nonostante non lo dica pubbilcamente, il suo segreto e' ben presto scoperto, o almeno intuito, dai colleghi di lavoro, anche perche' questa malattia, spesso, "marchia" come se fosse una moderna peste, i soggetti colpiti con evidenti segni sulla pelle.

La conseguenza di cio' e' il licenziamento, giustificato da inadempienze lavorative "create" ad arte da colleghi e capi.

Lui si ribella e fa causa all'azienda, vincendola.

Formalmente misurato e corretto, senza stucchvoli pietismi, il film non mi ha emozionato.

Sara' per la mia idiosincrasia latente per i film americani (e questo film e' molto americano, pluripremiata recitazione compresa) ma il risultato mi sembra un po' artificiale.

Comunque consiglio di vederlo, anche perche' l'argomento e' trattato con misura e intelligenza.

 

 

Philadelphia (Jonathan Demme, 2009)

Condividi post

Repost0

commenti