Presentazione

  • : Il Blog di Petardo
  • Il Blog di Petardo
  • : Cinema, fai da te, cucina e altro
  • Contatti

Testo Libero

4 novembre 2012 7 04 /11 /novembre /2012 14:20

 

Le cuffie e le cuffiette intra aurali che si usano per andarsene a spasso sentendo le nostre musichette preferite hanno vita assai breve, si sa, si sa. Soprattutto se chi le usa sono i nostri figli più o meno adolescenti che non sanno cosa significa avere cura delle cose, basta qualche mese di uso intenso ed ecco che un canale comincia ad andare a intermittenza, poi anche l'altro e poi il silenzio completo sopraggiungere per dichiarare defunto l'oggetto acustico.

 

Posso dire con buona certezza che il 90% circa dei guasti riguarda l'interruzione dei fili all'interfaccia con la presa jack, che è il punto meccanicamente più stressato.

 

Anziché buttare via il tutto, se avete buona vista (o una buona lente d'ingrandimento), un saldatore a punta dine e un po' di pazienza, è possibile pensare di ripararla.

 

Occorrono:

 

- 1 spina jack da 3.5 mm. La si può trovare a 1 euro nei negozi di componentistica elettronica

- 1 saldatore a punta fine

- Stagno

- 1 paio di forbici

- qualche cm di guaina termo restringente da 2 mm di diametro (anche questo elemento dal negoziante di componenti elettronici).

 

Vediamo le operazioni da effettuare.

 

1) Tagliare il cavetto senza pietà a 5 cm dal jack non più funzionante

2) Con molta cautela, spellare il cavetto. Compariranno 3 o 4 fili. Uno è di colore verde (o blu). Un altro è di colore rosso. Il verde è relativo all'auricolare del canale sinistro, il rosso (Right) a quello destro. Il terzo filo di solito è una calza metallica che avvolge gli altri 2 fili, che in qualche caso è sdoppiata.

 

2012-11-04-11.01.08.jpg

 

3) Eliminare l'isolante che ricopre questi fili per 3 o 4 mm. Questa è l'operazione più difficile, a meno che non abbiate del solvente adatto. Un altro metodo consiste nel bruciare con una fiammella le terminazioni dei 3 fili, eliminando in questo modo la copertura isolante, che di solito è una vernice apposta. Cin un coltellino e con molta cautela si puliscono i terminali e si stagnano con il saldatore.

4) Infilare il cappellotto di plastica del jack sul filo

5) Infilare le guaine termo restringenti sui 2 fili principali, lasciando scoperta la parte stagnata

6) Il jack ha 3 terminali: uno più lungo, che corrisponde alla massa, e va saldato alla (o alle) calze del cavetto delle cuffie. Il terminale intermedio è il Right, e va saldato al filo rosso, mentre il terminale più interno, collegato al perno centrale è il Left, e va collegato al filo verde.

 

2012-11-04-11.04.20.jpg

 

 

7) Far scendere la guaina termo restringente in modo che copra i terminali del jack e, con il calore del saldatore o di un adatto phon, termorestringerla. Questa guaina evita cortocircuiti tra i 3 terminali, molto facile quando si riavvita il cappellotto.

8) Fissare con una pinza il cavetto alle 2 linguette presenti alla sommità' del terminale di massa.

 

2012-11-04-11.05.00.jpg

 

9) Riavvitare il cappuccio di plastica.

 

2012-11-04-11.02.28.jpg

 

10) Collaudare le "nuove" cuffiette.

 

2012-11-04-11.06.37.jpg

 

 

Condividi post

commenti

Pagine

Condividi questa pagina Facebook Twitter Google+ Pinterest
Segui questo blog