Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : Il Blog di Petardo
  • Il Blog di Petardo
  • : Cinema, fai da te, cucina e altro
  • Contatti

Testo Libero

7 ottobre 2017 6 07 /10 /ottobre /2017 02:23

 

Melbourne, il titolo di questo film, rischia di essere solo un miraggio per Amir e Sara, una giovane coppia di iraniani in procinto di emigrare (almeno temporaneamente) nella citta' australiana.

E' quasi tutto pronto per la partenza quando la babysitter di un vicino di casa chiede a Sara di tenerle il neonato che sta accudendo per "pochi minuti" in quanto ha un impegno e il padre della piccola non e' in casa.

Malgrado la situazione (tra l'altro pare che Sara non conosce bene ne' la babysitter ne' il vicino), lei accetta.

Qui succede l'imponderabile: il neonato muore, probabilmente a causa della cosiddetta "sindrome della morte in culla".

La giovane coppia deve gestire questo drammatico evento, e non sembra farlo nel migliore dei modi...

 

Melbourne e' un film che il regista Nima Javidi e' riuscito a girare sicuramente con mezzi e risorse ridotte: infatti si svolge quasi completamente all'interno dell'appartamento affittato dai due coniugi protagonisti.

Un po' giallo e un po' thriller psicologico, l'anomalo film di Javidi (qui alla sua opera prima) e' tale da rendere lo spettatore piuttosto teso e inquieto.

L'andirivieni delle varie persone che, per differenti motivi, entrano nell'appartamento e ai quali Amir e Sara non dicono la verita' (soprattutto per volere del "maschio" della famiglia) crea sicuramente una certa suspense, che pero' rimane sempre li', un po' irrisolta.

Stupisce il fatto che le scelte di Amir appaiano quasi sempre molto irrazionali, soprattutto perche' lui e' ingegnere, come ripetutamente lo chiama il traslocatore.

E' questo che inquieta nel film, che puo' essere vissuto come uno di quegli incubi dove uno vorrebbe correre ma c'e' qualcosa che gli impedisce di farlo, e forse questo e' anche il suo limite.

Discreta la prova degli attori, sconosciuti ad un pubblico occidentale.

 

 

Melbourne - ( Nima Javidi, 2014) - Recensione - Con Peyman Moaadi, Negar Javaherian, Mani Haghighi, Shirin Yazdanbakhsh, Elham Korda

Condividi post

Repost 0
Published by petardo - in Film
scrivi un commento

commenti

Pagine