Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : Il Blog di Petardo
  • Il Blog di Petardo
  • : Cinema, fai da te, cucina e altro
  • Contatti

Testo Libero

2 agosto 2017 3 02 /08 /agosto /2017 21:51

 

Regista spagnolo e protagonista argentino (l'abbastanza noto Ricardo Darin, gia' visto ne "Il segreto dei suoi occhi, vedi http://petardo.over-blog.it/2014/09/il-segreto-dei-suoi-occhi-juan-jose-campanella-2009-recensione.html ) per questo thriller tutto girato a Buenos Aires, citta' raffigurata come caotica e pericolosa, come probabilmente e'.

Il protagonista Marcelo e' un avvocato piuttosto rampante che non disdegna la difesa di personaggi loschi e pericolosi pur di fare soldi e avere successo.

Ha un debole per le donne, e per questo il suo matrimonio e' in procinto di naufragare. Questo essenzialmente per una relazione con la migliore amica della moglie, spagnola, dalla quale ha avuto i 2 adorati pargoli.

La moglie e i figli abitano al settimo piano di uno stabile dove Marcelo si reca spesso per portare a scuola i bambini. Altrettanto spesso fanno a gara per chi riesce a scendere piu' velocemente: lui con l'ascensore e i figli a piedi, un quasi innocente giochino che pero' la moglie non vuole che facciano.

In effetti lei non aveva tutti i torti: quel giorno, all'uscita dell'ascensore al piano terreno, Marcelo non ritrova i figli, che sembrano spariti tra il settimo piano e li'.

La maggior parte del lungometraggio e' occupato dalla fase nella quale Marcelo, disperato ma piuttosto lucido, cerca di scoprire chi ha fatto sparire i figli e come recuperarli sani e salvi, e, come in ogni thriller che si rispetti, c'e' la (multipla) sorpresa finale.

 

Nonostante la trama non sia linearissima, e qualche incongruenza o quantomeno dubbio sugli accadimenti rimanga, "I segreti del settimo piano" (titolo peraltro piuttosto bruttino rispetto all'originale e sobrio "Septimo") e' un discreto film, recitato degnamente e con una storia abbastanza originale e interessante.

Notevole la performance di Ricardo Darin, al quale basta uno sguardo per far pensare allo spettatore "oddio, adesso cosa sta pensando e cosa succedera'", anche quando poi spesso non succede proprio nulla...

La visione di questo film non e' consigliabile alle mamme troppo ansiose...

I segreti del settimo piano - (Patxi Amezcua, 2013) - Recensione - Con Ricardo Darin, Belen Rueda, Abel Dolz Doval, Charo Dolz Doval, Luis Ziembrowski

Condividi post

Repost 0
Published by petardo - in Film
scrivi un commento

commenti

Pagine