Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : Il Blog di Petardo
  • Il Blog di Petardo
  • : Cinema, fai da te, cucina e altro
  • Contatti

Testo Libero

2 aprile 2017 7 02 /04 /aprile /2017 03:44

 

Nella pur emancipata New York, negli anni '50, l'amore saffico era oggetto di scandalo e nota di immoralita' che poteva pesare drasticamente in contenziosi per l'affidamento dei figli.

Carol ha scoperto questa sua inclinazione solo pochi anni prima, dopo il matrimonio con un uomo ricco ma rozzo, come piuttosto rozzi e caratterialmente malconci escono tutti i personaggi di genere maschile presenti in questo film. Ha una figlia che adora ed e' in procinto di separarsi.

Therese e' una diciannovenne commessa (suo malgrado) in un grande magazzino appassionata di fotografia. Ha un ragazzo che vorrebbe portarla in Europa e sposarla, ma lei non e' affatto convinta.

Si incontrano casualmente nel reparto giocattoli dove Therese convince (facilmente) Carol ad acquistare un trenino elettrico come regalo di natale per la figlia di 4 anni.

Ma quando l'ammaliante sguardo gelido di Carol incontra i giovani ed espressivi occhi di Therese qualcosa cambia in entrambe, definitivamente.

I guanti dimenticati da Carol al grande magazzino saranno la scusa per ulteriori incontri e per un viaggio "on the road verso ovest" di loro due. Viaggio che sara' una occasione imperdibile per il meschino marito di avere le prove della condotta "immorale" della moglie ed ottenere cosi' l'affidamento esclusivo della figlia...

 

Carol e' un eccellente film diretto con molto mestiere da Todd Haynes. Di stampo decisamente classico, funziona soprattutto grazie alle due protagoniste: Carol, interpretata da Cate Blanchett, e Rooney Mara che incarna perfettamente il personaggio di Therese. Due interpretazioni contemporaneamente misurate e di spessore: sguardi che generano una atmosfera di complicita' in grado di raccontare piu' di mille parole.

La trama del film e' liberamente tratta da Carol (romanzo intitolato anche The Price of Salt) che Patricia Highsmith ha scritto nel 1952 con lo pseudonimo Claire Morgan.

Per questo lungometraggio Rooney Mara ha vinto il premio al festival di Cannes del 2015 come migliore interpretazione femminile.

Anche la colonna sonora, di Carter Burwell, e' piuttosto classica ma suggestiva.

Carol - (Todd Haynes, 2015) - Recensione - Con Cate Blanchett, Rooney Mara, Kyle Chandler, Jake Lacy, Sarah Paulson

Condividi post

Repost 0
Published by petardo - in Film
scrivi un commento

commenti

Pagine