Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Presentazione

  • : Il Blog di Petardo
  • Il Blog di Petardo
  • : Cinema, fai da te, cucina e altro
  • Contatti

Testo Libero

30 gennaio 2016 6 30 /01 /gennaio /2016 05:12

 

La storia narrata in questo classico "filmone" americano e' tratta da una vicenda vera, vissuta dal protagonista Solomon Northup alla meta' dell''800 e da lui scritta nella sua autobiografia pubblicata nel 1853 e recuperata dall'oblio nel 1968.

Solomon Northup e' un nero americano che vive nel nord degli Stati Uniti in modo piuttosto agiato e da uomo libero. Ha una moglie, due figlie ed e' un apprezzato suonatore di violino.

Ingannato da 2 persone che gli proponevano di lavorare per un circo, venne rapito e venduto come schiavo nel sud degli Stati Uniti, dove ancora era comune la schiavitu', perdendo ogni contatto con la famiglia.

Le insopportabili condizioni di schiavo non gli permisero, per 12 lunghi anni passati servendo vari padroni piu' o meno sadici e crudeli, di dimostrare le sue condizioni di uomo libero e di riabbracciare la famiglia.

 

Chiaramente di argomenti per un film di successo in una storia come questa ce ne sono svariati. Grazie a questo e al buon mestiere del regista di colore Steve McQueen (omonimo del famoso attore scomparso) e degli interpreti, 12 anni schiavo vincera' 3 Oscar, tra i quali quello per il migliore film, nel 2014.

Inevitabilmente non si risparmiano, ne' probabilmente si sarebbero potute evitare, scene piuttosto cruente di pestaggi e frustate dei padroni, che la maggior parte di noi classificherebbero come sadici invasati, nei confronti degli schiavi. La cultura e le leggi del tempo facevano si che i "negri" schiavi non fossero visti, soprattutto da chi lucrava grazie al loro lavoro, come esseri umani ma animali in loro possesso con i quali ci si poteva fare quello che si voleva.

12 anni schiavo e' un film di impostazione classica che, pur non deludendo, certamente non innova molto il modo di raccontare queste vicende, che comunque e' bene non dimenticare. Come diceva il filosofo George Santayana "Coloro che non ricordano il passato sono condannati a ripeterlo", e non mi pare il caso... 

 

12 anni schiavo - (Steve McQueen, 2013) - Recensione

Condividi post

Repost0

commenti